Cari amici, 

in questi giorni abbiamo presentato al Ministro della Difesa la richiesta di assenso previsto dalla legge per la costituzione del Sindacato dell'Aeronautica Militare (SIAM).

Un momento storico che arriva dopo 40 anni dall'introduzione nelle forze armate del sistema di rappresentanza che tutti noi conosciamo (Cobar, Coir e Cocer).

Un sistema che oggi più che mai ha mostrato tutti i suoi limiti nel rappresentare le istanze del personale. Approfondire qui, ora, costringerebbe a stilare un elenco che, oltreché lunghissimo, si rivelerebbe inutile, proprio perché di fatto la Rappresentanza Militare è una specie in via di estinzione. Il nostro sguardo è rivolto al futuro, proiettato verso una nuova dimensione dello strumento di tutela dei diritti dei militari, finalmente al passo con i tempi e al pari di altre nazioni Europee.

La bozza di statuto del SIAM è stata inviata anche al Presidente della Commissione Difesa e al Presidente della Commissione Affari Costituzionali affinché calendarizzino subito i disegni di legge presentati in Parlamento su questo tema.

Questo perché sebbene sull'argomento sia intervenuta in maniera inequivocabile la Corte Costituzionale con la sentenza 120/2018, la stessa ha rimandato al Parlamento il compito di formulare una norma che disciplini questo nuovo istituto. 

La richiesta di "assenso ministeriale" era un atto dovuto previsto dalla legge ed ora spetta al Ministro della Difesa valutarla secondo i parametri delineati dalla Corte Costituzionale e dare l'assenso per costituirci.

Sebbene non abbiamo elementi per stabilire le tempistiche con cui risponderà il Ministero, noi auspichiamo un assenso rapido e veloce che ci permetta di costituirci formalmente e dare avvio alle fasi organizzative e precongressuali.

Il Sindacato Aeronautica Militare (SIAM) sarà un'associazione sindacale libera e democratica di colleghi in servizio, ma perché ciò accada è indispensabile la partecipazione attiva di tutti voi fin da ora. Contribuendo a far conoscere il più possibile questa nostra iniziativa.  Condividendo su tutti i social network ogni notizia o comunicazione che riguarda il SIAM. E' importante che ognuno di noi si faccia promotore delle iniziative del nascente sindacato, poiché dobbiamo superare una inevitabile e naturale resistenza ai cambiamenti tipica delle organizzazioni statali complesse come la nostra.

In attesa dell'assenso ministeriale e prima che intervenga il legislatore attraverseremo un periodo di transizione utile all'amministrazione ma soprattutto al personale per adattarsi e conoscere questa nuova realtà sindacale. Dobbiamo aiutare i colleghi e gli interlocutori gerarchici a conoscerla e ad adeguarsi maturando una “forma mentis” differente che richiede un approccio democratico ed aperto al confronto. 

In tal senso sarà necessario superare lo "steccato" delle categorie e dei ruoli poiché il sindacato dell'Aeronautica sarà il sindacato di tutte le colleghe e di tutti i colleghi che studieranno e lavoreranno insieme per tutelare i diritti di ogni iscritto.

In questo percorso iniziale non sarete lasciati soli, ma attraverso un percorso informativo e formativo costante, tutti noi cresceremo per raggiungere quel livello di preparazione necessario a diventare punti di riferimento competenti riconosciuti nei nostri reparti. 

Tutti noi abbiamo iniziato a tracciare un percorso, siamo moltissimi e stiamo crescendo. Sia chi si è segnalato solo per avere informazione, che coloro che lo hanno fatto come collaboratori, compilando il modulo con i dati richiesti, inviati al nostro staff,  devono sentirsi a pieno titolo partecipi di questa straordinaria svolta epocale. 

Siamo certi che grazie alla partecipazione di tutti i nostri numeri cresceranno esponenzialmente. 

Per questo restate sintonizzati e presto ci aggiorneremo sull'evolversi degli eventi e per le prime iniziative concrete che vi coinvolgeranno. 

Buon sindacato militare a tutti!!

 

Lo Staff del SIAM

PS 

Analoghe iniziative sono in corso per il personale dell’Esercito e della Marina.

 
 
 
La recente sentenza n. 120/2018 della Corte Costituzionale ha dichiarato anticostituzionale il divieto per i militari di costituire associazioni sindacali previsto dal comma 2 dell'art.1475 del Codice dell'Ordinamento Militare.
Finalmente dopo 40 anni dall'entrata in vigore della legge 382/1978, che istituiva la rappresentanza militare, è arrivato il momento di cambiare sistema rappresentativo per garantire maggiori diritti ai lavoratori militari e maggiori tutele inquadrate in una norma chiara e precisa.
 
Alla luce della suddetta sentenza, quindi, sarà depositato al più presto l'atto costitutivo del Sindacato per i militari per l'assenso ministeriale previsto dalla norma vigente e ribadito dalla stessa Corte Costituzionale in linea con i principi di democraticità e trasparenza richiamati nella sentenza.
Il futuro Sindacato sarà improntato al rispetto dei principi costituzionali di democraticità e di estraneità delle forze armate alle competizioni politiche. Inoltre è nostro convincimento che il principio di unitarietà delle categorie, per evitare inutili frammentazioni, debba essere un caposaldo della futuro sindacato oltre all'irremovibile necessità di costituire sindacati esclusivamente di Forza Armata per scongiurare lo schema fallimentare del COCER Interforze e per garantire la rappresentatività delle problematiche e istanze specifiche per ciascuna di esse.
Non appena le procedure tecniche saranno definite si potrà procedere alla raccolta delle adesioni.
 
 
Il futuro sindacato, tra i tanti argomenti di settore, ti offrirà una rete di servizi su tutto il territorio nazionale oggi impensabile con l'attuale sistema di rappresentanza:
  • tutela legale;
  • tutela disciplinare;
  • tutela previdenziale;
  • tutela medico-legale (cause di servizio, equo indennizzi, etc);
  • servizi di assistenza fiscale (730, ISEE, etc);
  • tutela individuale oggi preclusa ai militari;
  • definizione pratiche (parentale, 104, etc).
 
 
E' un momento storico per le forze armate!! Partecipa in prima persona al cambiamento.
 
 
Se sei interessato a far parte di questa squadra e ritieni di poter dare il tuo contributo per la costruzione del futuro insieme a noi vai alla pagina
 
"COLLABORA CON NOI" (clicca qui)
 
 
 
Se invece desideri essere solo informato (mailing list) su questo nuovo processo di evoluzione democratica delle Forze Armate, compila il form in fondo alla pagina e invia i dati richiesti.
NON si tratta di un'adesione ma della semplice volontà di restare informati
 
 
PER LA MAILING LIST (compila qui in basso)
Form by ChronoForms - ChronoEngine.com